Cosa visitare ad Agadir

 -  - 


Cosa visitare ad Agadir? Ecco un’ottima guida

Le spiagge

La prima cosa da fare appena mettete piede ad Agadir è  lasciarvi coccolare dalla spiaggia: il mare calmo, il fondale pieno di pesci variopinti e colorati, il clima caldo e la sabbia a tratti scura a tratti fine e bianca è quello che i vostri occhi potranno ammirare.

Spiaggia di Agadir
Spiaggia di Agadir

Le spiagge di questa città del Marocco si estendono per oltre sette chilometri. Durante la stagione turistica, ovvero in estate, tutte le spiagge sono sorvegliate: in ogni modo il mare qui non è mai pericoloso, perché, a differenza di altre località dell’Atlantico, la spiaggia di Agadir è sostanzialmente protetta dai venti. Tuttavia è sempre buona idea controllare i più piccoli, perché le correnti marine interne potrebbero spingerli a largo.
L’ancienne Talborjt e l’antica Kasbah
A ovest rispetto alla città si trova la collina chiamata ancienne Talborjt sulla quale sorge l’antica Kasbah. Su questa collina sono sepolte le vittime causate dal terremoto del 1960.

Vista dalla Fortezza
Vista dalla Fortezza

Una visita su questa collina è consigliata per gli amanti delle fotografie panoramiche: la vista che potrete ammirare è assolutamente magnifica e ricopre l’intera città. Da visitare, inoltre, i resti dell’antica fortezza cinquecentesca realizzata da un sultano saudita.
Medina di Agadir
La Medina della città è una sorta di villaggio berbero cui si può accedere solo dalle 8.30 alle 18.30 pagando un biglietto di 3 euro. Si tratta di un piccolo borgo con una serie di laboratori artigianali. La medina porta la firma di un architetto di origini italiane ma nato in questa città del Marocco: il progetto infatti è quello di Coco Polizzi.

Medina di Agadir
Medina di Agadir

Musée Municipal
Gli amanti delle visite culturali potranno visitare il Musée Municipal, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19, domenica esclusa, che consentono di conoscere alcuni prodotti tipici dell’artigianato delle popolazioni delle montagne a ridosso della città di Agadir: sculture in legno, tappetti, oggetti in terracotta e gioielli berberi costituiscono i pezzi più pregiati di questa collezione.

Io consiglio per fare tutti questi giri di noleggiare un taxi, fateci il patto prima cosi lui vi porterà in giro per tutta la città, con la cifra accordata anticipatamente.

comments icon 0 comments
0 notes
4 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *